Articoli cinofili

 

ALLEVARE – PERCHE’ - (764 visite)

ALLEVARE – PERCHE’

vi sono certamente diversi motivi per i quali una persona decide di diventare un allevatore cinofilo: amore per i cani, desiderio di cambiare lo stile di vita, aspirazione di guadagno….. tutte cose che possono essere valide ma che non possono costituire una buona base di partenza se manca la spinta essenziale che è la passione.

passione per l’allevamento, e la consapevolezza che la strada sarà lunga, difficile, piena di impreviste, di gioie e di dolori. di grandi rinunce, di grandissimi sacrifici. l’allevamento inteso come impegno zootecnico non è una fonte di guadagno ed agli inizi comporta dei grandi sforzi economici.

il vero a... continua a leggere....

 

ALLEVAMENTO E SELEZIONE - (745 visite)

ALLEVAMENTO E SELEZIONE

gli allevatori dovrebbero, studiando gli accoppiamenti e scegliendo i nuovi esemplari da crescere, fare in modo che i soggetti da loro selezionati aderiscano il più possibile allo standard della razza specifica.

se così fosse, i cani provenienti dai diversi allevamenti dovrebbero presentare una certa omogeneità

di tipo cosa che invece, osservando le diverse razze nel ring delle esposizioni, non accade.

parlando della mia razza, il collie, posso affermare che benché via sia uno standard che descrive con esattezza di particolare l’aspetto che dovrebbe avere un pastore scozzese a pelo lungo, sembrerebbe che ogni allevatore crei ... continua a leggere....

 

Le origini del pastore scozzese - (840 visite)

Le origini del pastore scozzese

il pastore scozzese a pelo lungo e a pelo corto, chiamato anche collie, ha origini molto antiche e si pensa che i primi cani da pastori giunti in gran bretagna accompagnassero le greggi che i romani avevano portato con se al seguito delle proprie armate.

anche se viene comunemente chiamato pastore scozzese, si ha notizia di questi cani in inghilterra e galles dove veniva allevato dai pastori effettuando incroci con altre razze per esaltarne le doti di conduttore di pecore. nelle prime stampe dell’800 vediamo dei soggetti raccolti, con mantello non eccessivamente lungo, testa poco affusolata e prevalentemente di colore nero con poco bianco sotto il collo e alle estremit&agr... continua a leggere....

 

Il Cane da Montagna dei Pirenei Razza facile o razza difficile? - (867 visite)

cane da montagna dei pirenei, razza facile? razza difficile? non e' una razza ed un cane per tutti, bisogna avere l'umilta' di entrare in sintonia con lui, rispettarlo e farsi rispettare, sento ormai tante baggianate sui montagna, ricordatevi solo una cosa, se solo una volta lo tradirete e non sarete in grado di fargli capire quanto lo amate veramente allora "so cavolii amari" per tutti, e vi garantisco che 60 kg di muscoli e forza pazzesca poi non li tiene piu' nessuno. qualche neofita li vede da piccoli diffidenti e quasi li deridono perche' confondono la diffidenza con paura oppure il fatto di arretrare quasi ad allontanarsi, ma è nel dna del montag... continua a leggere....

 

INFORMAZIONI UTILI E NECESSARIE SUL MERCATO DEI CANI - (948 visite)

INFORMAZIONI UTILI E NECESSARIE SUL MERCATO DEI CANI

luglio 2017

attenzione!!

in questo periodo molti cani vengono abbandonati e molti altri comprati a pochi soldi senza una ponderata decisione alle spalle, senza quindi un impegno che implichi di investire un po'di piu'per un cane da tenere a vita, che sia soprattutto in salute visto che molti muoiono subito di parvovirosi( gastroenterite), o stanno male dopo ,con difetti alle anche, agli occhi ,con malattie varie e con difetti genetici visibili nel tempo, in quanto provenienti o dall'estero da allevamenti poco seri che staccano i piccoli prima del tempo dalle mamme e altro, o peggio da italiani improvvisati allevatori in casa e non, che non conoscono ne'... continua a leggere....

 

L'universo dei cani - (1010 visite)

L'universo dei cani

l’universo dei cani è affascinante e incredibilmente grande: tante razze diverse l’una dall’altra, ognuna unica nel suo genere per conformazione e carattere. 

sembra quasi che l’universo cinofilo, disceso direttamente dal lupo, si sia diversificato in forme, taglie, attitudini, capacità, per confrontarsi con l’uomo.

ogni uomo sceglie e predilige una particolare tipologia di cane.

ci sono alcuni cani molto più conosciuti di altri: il cane lupo che, dal vecchissimo ciclo di rin tin tin al più recente commissario rex, è entrato maggiormente nelle famiglie; lassie, il collie sintomatico del fam... continua a leggere....

 

Pedigree? Si grazie, sempre……… - (4668 visite)

Pedigree? Si grazie, sempre………

“buongiorno, volevo sapere se ha cuccioli disponibili ? il prezzo? senza pedigree invece ?noooooooooo….ancora la storia del “senza pedigree”…….

nel bulldog inglese come in tutte le altre razze per  i  cuccioli che lasciano l’ allevamento è fondamentale il rilascio del pedigree. molte persone pensano che se non interessano le esposizioni si possa prendere un cane senza pedigree : sfatiamo questa legenda che il pedigree serve solo per le esposizioni. niente di più sbagliato . facciamo chiarezza : il pedigree non identifica il cane di “alta qualità” ma identifica l’apparte... continua a leggere....

 

La dentatura nel cane - (7266 visite)

La dentatura nel cane

la dentatura del cane.

il cucciolo nasce senza denti. l’eruzione della dentatura decidua (ovvero i denti da latte) avviene a partire dalla terza settimana (in media), ed è composta da 28 denti:

6 incisivi, 2 canini e 6 premolari sia superiormente che inferiormente

questa dentatura provvisoria permane fino a circa 6 mesi di età, con differenze anche significative a seconda della razza e taglia del cane in questione. prima del raggiungimento della dentatura definitiva avviene però un passaggio graduale, che può darci indicazioni utili per stabilire l’età del cucciolo. quindi:<... continua a leggere....

 

Bulldog Inglese:istruzioni per l'uso....... - (6417 visite)

Bulldog Inglese:istruzioni per l'uso.......

il cucciolo di bulldog inglese non sembra un cane, ma assomiglia molto di più ad un peluche: ha il corpo pieno di pieghe “cicciolose” ed è buffo per le espressioni del volto, per i suoi atteggiamenti e per come si muove.

sin da cucciolo si dimostra un grande giocherellone, se avvicinato, si mette subito supino in cerca di coccole, sgambetta, salta, corre  ed emana grugniti di felicità.  chi si avvicina a questa razza deve mettersi in testa che la deve studiare, imparare a conoscere i suoi pregi… ma soprattutto i suoi difetti.

il futuro padrone deve prendere tutte le informazioni del caso, non solo conoscerne la storia, ... continua a leggere....

 

gestione pelo spitz tedeschi piccolo e wolfspitz - (6385 visite)

tanti mi chiedono i prodotti e strumenti che utilizzo per gestire al meglio il bellissimo mantello degli spitz tedeschi piccoli e degli wolfspitz/keeshond. spero con questo articolo d’essere utile!!! le cose da sapere sulla toelettatura e accessori da usare senza rovinare il mantello dei nostri cani è; da tenere presente , che il pelo degli wolfspitz e spitzini (che chiamo così dato la loro taglia ridotta) è molto folto è un mantello doppio formato da pelo e sottopelo, inoltre questa “pelliccia” fà sì che sia resistente alle intemperie e grazie alla sua caratteristica di avere un mantello doppio, fà sì che lo sporco e la polvere presenti non arrivino alla pelle dell’animale. lo wolfspitz ... continua a leggere....