Articoli cinofili

 

Il mio cane non mi ascolta - (21387 visite)

Il mio cane non mi ascolta la comunicazione tra uomo e cane di angelo vaira articolo apparso sulla rivista “il mio cane” “non mi ascolta!”…e’ la frase più pronunciata dalle persone che si rivolgono a noi istruttori cinofili. qual è il modo più efficace per risolvere questo problema? assumersene la responsabilità! imparare a comunicare bene col cane è molto più importante di quello che si pensi, è uno dei requisiti fondanti di un legame forte e profondo. a volte si pensa che un cane che “non ascolta” sia dominante, disobbediente, un testone. in realtà quasi sempre quello che succede è che semplicemente non comprende. il motivo principale per cui questo accade è che noi umani, a causa di fattori culturali, siamo q... continua a leggere....
 

LO SVILUPPO E IL RUOLO DEL COMPORTAMENTO GIOCOSO - (15134 visite)

LO SVILUPPO E IL RUOLO DEL COMPORTAMENTO GIOCOSO se si chiede alle persone perchè tengono un cane,di solito ci si sente rispondere che è per ragioni di compagnia o di sicurezza,oppure perchè il cane stimola a fare movimento,o semplicemente perchè è piacevole.e' dunque alla capacità di interagire con persone e alla predisposizione al gioco che il cane deve la propria popolarità.il comportamento giocoso si osserva nei cuccioli durante il periodo di transizione,quando comincia a svilupparsi una forte tendenza all'approccio e i cuccioli prendono a rivolgersi morsi e zampate giocose.progredendo lo sviluppo dei cuccioli,il loro comportamento giocoso diventa più complesso e ricco di componenti.il primo gesto di sollecitazione al gioco che si può ... continua a leggere....
 

SVILUPPO COMPORTAMENTALE DEL CUCCIOLO - (18255 visite)

SVILUPPO COMPORTAMENTALE DEL CUCCIOLO i cuccioli appena nati sono completamente dipendenti dalla madre , ma appena si sviluppano fisicamente diventano sempre più indipendenti e più attenti a ciò che accade loro intorno . periodo neonatale : il periodo neonatale comprende la prima e la seconda settimana di vita , durante le quali la sopravvivenza dei cuccioli dipende completamente dalla madre . i cuccioli nascono in uno stadio di sviluppo neurologico relativamente prematuro , tuttavia le funzioni legate all’alimentazione e all’equilibrio corporeo sono gia ben sviluppati al momento della nascita , essi mostrano una quantità di riflessi indicativi del loro stadio di sviluppo quando vengono tenuti per il collo mostrano inizialment... continua a leggere....
 

Le torsioni di stomaco,cosa sono,come prevenirle - (13967 visite)

la torsione dello stomaco è un'affezione nota e temuta dagli allevatori per la repentinità con cui insorge e l'esito spesso fatale con cui si conclude. consiste in una rotazione dello stomaco su se stesso che blocca i punti d'accesso e di uscita:i gas che si accumulano,non potendo fuoriuscire,determinano una dilatazione abnorme che comprime i grossi vasi sanguigni e impedisce il flusso del sangue. solo un tempestivo intervento del veterinario è in grado di salvare la vita dell'animale.le razze più predisposte sono quelle di grossa taglia. l'alimentazione può giocare un ruolo importante nella prevenzione di questa pericolosissima affezione,suddividere la razione in due-tre pasti al giorno,... continua a leggere....
 

CONSIGLI PER I NUOVI PROPRIETARI DI CUCCIOLI DI ALANO - (22284 visite)

CONSIGLI PER I NUOVI PROPRIETARI DI CUCCIOLI DI ALANO l’alano in appartamento: qualsiasi cucciolo, per i primi mesi di vita, và tenuto al caldo, o comunque in ambienti dove non ci siano correnti d’aria, ricordate, un cucciolo è come un neonato, può raffreddarsi facilmente. collarino abituarlo a tenere al collo un collarino, consiglierei quello di nylon, non rovina il pelo, abituarlo gradualmente al guinzaglio, affinchè non abbia traumi. il guinzaglio deve rappresentare per il cucciolo, una passeggiata, qualcosa di bello, non un trauma. per i primi tempi, legare il guinzaglio al collarino e lasciarlo attaccato allo stesso, il cucciolo si sentirà padrone del guinzaglio. non strattonarlo, vi ricordo che è fondament... continua a leggere....
 

Sindrome brachicefala - (31279 visite)

Sindrome brachicefala la sindrome brachicefalica è definita come ostruzione delle prime vie respiratorie a causa di patologie congenite. provoca sintomi evidenti che spesso però vengono considerati solo quando la situazione del cane è ormai grave. i cani brachicefali sono un gruppo di razze di taglia medio piccola, con una particolare conformazione del cranio. sono carlini, bulldog inglese, bouledogue, dogue de bordeaux, boxer, ma non solo. la regione del muso infatti si presenta abbreviata, hanno spesso dei difetti anatomici, che portano a difficoltà respiratorie con gravità variabile: narici strette (stenosi), palato molle abbondante (ipertrofia), collasso della laringe, trachea con diametro ridotto (ipoplas... continua a leggere....
 

Nutrizione: quel che il cane NON può mangiare. - (90205 visite)

Nutrizione: quel che il cane NON può mangiare. cioccolato e cacao il cacao contiene una sostanza chimica, la teobromina, che può risultare tossica per il cane perché in questa specie animale viene metabolizzata molto lentamente.la teobromina è un composto chimico tossico per il cane e può arrecare danni al cuore, ai polmoni, ai reni e al sistema nervoso centrale. ne bastano 50 grammi per intossicare un cane di taglia piccola. se un animale mangia del cioccolato in quantità consistente, la teobromina può permanere nel suo sangue fino a 20 ore, provocandogli disturbi che possono andare dalle convulsioni all'attacco cardiaco e all’emoraggia interna fino - nei casi peggiori alla morte il primo trattamento, da eseguirsi entro due ore da... continua a leggere....
 

COME SI SVERMINA IL CHIHUAHUA - (23384 visite)

COME SI SVERMINA IL CHIHUAHUA per la buona salute del cucciolo e per una crescita corretta è importante effettuare certe prassi sanitarie fondamentali,oltre ai vacini, anche la sverminazione che verrà effettuata nei primi 2 mesi di vita è necessaria. quando i nostri cuccioletti nascono spesso hanno i vermi, generalmente sono i cosiddetti ascaridi, vermi lunghi circa 10 cm e dalla forma cilindrica. i cuccioli vanno sverminati la prima volta a 20 giorni e quando si sverminano i cuccioli è bene sverminare anche la mamma, ma con lo stesso sverminante dei piccoli, poichè lei ancora li allatta è ottimo il prodotto drontal cucciolo la dose è di 1 ml x kg di peso. questa operazione è necessaria perché i parassiti tipici del ... continua a leggere....
 

Ansia da Separazione Nel Dalmata - (19602 visite)

Ansia da Separazione Nel Dalmata

l'ansia da separazione è un problema frequente che rende la convivenza con il cane particolarmente difficile. cos'è l'ansia da separazione? e' una reazione ansiosa che si manifesta in alcuni cani quando rimangono soli o separati dal proprietario. il problema si manifesta, cioè, quando il cane rimane solo in casa. a volte basta che sia fisicamente separato dal proprietario, ad esempio chiuso in un'altra stanza. come si manifesta? può manifestarsi principalmente attraverso tre sintomi: - distruggere (distruzione) - abbaiare, piangere o gemere (vocalizzazioni) - eliminare urina o feci in casa (eliminazione in luogo inappropriato) il cane pu&ogr... continua a leggere....

 

il costo del chihuahua... - (21805 visite)

il costo del chihuahua... vorrei spiegare perche' questa razza e' particolarmente costosa rispetto ad altre. una razza "difficile" da allevare..a parte le spese ordinarie di gestione della femmina (vaccini, sverminazioni, filaria ecc) ci sono costi legati all'evento parto: 1-la femmina durante la gravidanza dovra' esser sverminata e monitorata con ecografie (almeno 2) che rivelino il numero dei cuccioli. (circa150 euro) 2-il parto cesareo e' la soluzione migliore per questa razza in quanto ha il bacino strettissimo e solitamente facendo 1/2 cuccioli sono di dimensioni tali da non passare facilmente e quindi essendo delicatissimi bisognera' optare per il cesareo. (circa 500 euro) 3-una volta nati capita spesso c... continua a leggere....